Università degli studi di Catania
Università degli studi di Catania - L'Agenda

Inkivu / L'approdo in Sicilia

Lunedì 20 giugno alle 16, nel Coro di notte del Monastero dei Benedettini, per la Giornata mondiale del Rifugiato, seconda tavola rotonda del progetto Inkivu

Lunedì 20 giugno alle 16, nel Coro di notte del Monastero dei Benedettini, il dipartimento di Scienze umanistiche e il Collettivo Wartoy organizzano la seconda tavola rotonda del progetto "Inkivu" sulla rimozione dei media nelle migrazioni intranazionali ed extranazionali in Africa.

Il dibattito - al quale intervengono Angela Ghennet Lupo (Consiglio Italiano Rifugiati), Fabio Di Naso (Casa dei Popoli, Comune di Catania), la psicologa Laura Corvo, la docente di italiano Francesca Occhipinti e la dirigente scolastica Antonietta Panarello - sarà incentrato questa volta sul tema dell'approdo in Sicilia. Modera Alessandro De Filippo, docente di Storia e critica del cinema (Disum, Unversità di Catania).

In corrispondenza con la Giornata mondiale del Rifugiato, il Comune di Catania e la cooperativa Il Nodo, propongono inoltre la proiezione serale del film Fuocoammare di Gianfranco Rosi all'Arena Adua di via San Nicolò al Borgo (leggi).


L'associazione di fotografi e videomaker Wartoy sviluppa da anni il progetto "Inkivu" che punta da una parte a informare sulla situazione del Kivu, la regione al Nord del Congo che da tanti anni è lacerata da un'efferata guerriglia - e dall'altra, a formare la popolazione attraverso laboratori di comunicazione nei quali Twitter e la radio vengono utilizzati per informare i villaggi delle situazioni di pericolo generate dalle varie fazioni in guerra tra loro (posti di blocco, aggressioni, azioni di guerriglia, sequestri di persona).

(20 giugno 2016)

Stampa testo
Invia questo articolo
Tutti gli appuntamenti...
Archivio eventi
In prima pagina