Università degli studi di Catania
Università degli studi di Catania - L'Agenda

Sicilia, Malta, Tunisia: esperienze e prospettive future della cooperazione marittima nel Mediterraneo

Lunedì 21 maggio alle 15, nella sala conferenze di Palazzo Platamone (Catania), focus sulle esperienze realizzate all’interno dei programmi Italia-Malta e Italia-Tunisia

Lunedì 21 maggio alle 15, nella sala conferenze di Palazzo Platamone (Via Vittorio Emanuele II, Catania), si terrà l'incontro dal titolo "Sicilia, Malta, Tunisia: esperienze e prospettive future della cooperazione marittima nel Mediterraneo" organizzato dal Dipartimento della Programmazione della Regione Siciliana.

Obiettivo dell’incontro è quello di effettuare un focus sulle esperienze realizzate all’interno dei programmi Italia-Malta e Italia-Tunisia nei settori chiave che meglio hanno incarnato i valori della cooperazione transfrontaliera marittima, al fine di valorizzare i risultati ottenuti fino ad ora e trarre spunti concreti per la definizione della programmazione futura. Nel corso dell'incontro, infatti, si discuterà dei programmi Interreg-V-A Italia-Malta ed ENI CT Italia Tunisia 2014/2020 e le prospettive della programmazione post 2020.

L’evento si inserisce nell’ambito del Terzo Forum della Strategia per l'Adriatic e Ionian Region (EUSAIR) che la Presidenza del Consiglio dei Ministri organizza a Catania in stretta collaborazione con la Commissione Europea e il focal point EUSAIR.

Apriranno i lavori Vincenzo Falgares (Autorità di Gestione Interreg V-A Italia Malta ed ENI CT Italia Tunisia 2014-2020), Nicola Favia (Dipartimento Politiche per la Coesione), Raphael Scerri (Autorità Nazionale di Coordinamento Maltese del programma Interreg V-A Italia Malta) e Fethi Ben Mimoun (Autorità Nazionale Tunisina del PO ENI CT Italia Tunisia 2014-2020).

I lavori proseguiranno con un focus sui tre macro-temi: Ambiente, biodiversità, gestione delle risorse naturali; Integrazione dei mercati; Sicurezza e gestione del rischio.

Per il tema "Sicurezza e gestione del rischio" interverranno Giuseppe Ciraolo dell'Università di Palermo, Calogero Foti del Dipartimento della Protezione Civile della Regione Siciliana e Aldo Drago dell'University of Malta. Sul tema "Ambiente, biodiversità, gestione delle risorse naturali" interverranno Rosario Sinatra dell'Università di Catania, Giuseppe Battaglia del Dipartimento Ambiente della Regione Siciliana e Anna Guglielmo dell'Università di Catania, Andrea Santulli e Giovanni Curatolo dell'Università di Palermo. Per il tema "Integrazione dei mercati" interverranno Nicoletta Paparone del Parco Scientifico e Tecnologico della Sicilia, Lucia Di Fatta del Dipartimento del Turismo, dello Sport e dello Spettacolo della Regione Siciliana, Giuseppe Rallo del Collegio Universitario Arces e Fabio Montagnino del Consorzio Arca.

La partecipazione all’evento è gratuita, previa iscrizione da inviare entro il 17 maggio 2018. La scheda di iscrizione compilata va inviata a: servizio5.programmazione@regione.sicilia.it

(21 maggio 2018)

ALLEGATI

Il programma
Stampa testo
Invia questo articolo
Tutti gli appuntamenti...
Archivio eventi
In prima pagina