Università degli studi di Catania
Università degli studi di Catania - L'Agenda

Drug Discovery in Depression

Sabato 2 e domenica 3 marzo (Hotel Paradiso dell'Etna, San Giovanni La Punta, Catania), seconda edizione della Winter School of Neuropsychopharmacology

Sabato 2 e domenica 3 marzo (Hotel Paradiso dell'Etna, San Giovanni La Punta, Catania), si svolge la seconda edizione della Winter School of Neuropsychopharmacology intitolata "Drug Discovery in Depression".

Il tema

La depressione rappresenta uno dei disturbi psichiatrici più comuni e più invalidanti nella popolazione generale. Gli attuali trattamenti aiutano a risolvere la sintomatologia depressiva in molti pazienti, ma ne lasciano molti altri con una molteplicità di sintomi residui tra i quali soprattutto i sintomi cognitivi.

L’approccio basato sulla “selettività” d’intervento sul singolo target farmacologico non ha portato fino ad ora ad alti tassi di remissione, laddove i nuovi approcci di tipo multimodale comprendono lo sviluppo di molecole ad attività antidepressiva dotate di molteplici meccanismi d’azione e in grado di interagire con molteplici target farmacologici.

Tra le nicchie della depressione recentemente esplorate e indagate sia in letteratura che nella pratica clinica, particolare attenzione è stata dedicata alla dimensione dei “sintomi cognitivi” che rappresenta certamente uno delle più interessanti sia per la valutazione neuropsicologica e clinica che per la corretta pianificazione del trattamento farmacologico.

La Scuola

Obiettivo della seconda edizione della Scuola invernale di Neuropsicofarmacologia è integrare le conoscenze provenienti dalla farmacologia preclinica e dalla neuropsicofarmacologia con quelle provenienti dalla psichiatria al fine di aggiornare medici specialisti in psichiatria, neurologia e geriatria sulle basi neurobiologiche e genetiche della depressione con particolare attenzione ai sintomi cognitivi nella depressione e le nuove strategie di trattamento farmacologico attualmente disponibili per il trattamento di questi sintomi nella pratica clinica.

La partecipazione al corso permette di acquisire 10 crediti ECM (l'accreditamento è previsto per le seguenti figure professionali: psichiatri, neurologi, medici di medicina generale e farmacisti).

(02 marzo 2019)

Stampa testo
Invia questo articolo
Tutti gli appuntamenti...
Archivio eventi
In prima pagina