UniversitÓ degli studi di Catania
Università degli studi di Catania - L'Agenda

RelativitÓ e gravitazione: i primi cento anni

Venerdý 18 dicembre due eventi nel centenario della Teoria della relativitÓ generale. Alle 10:30 convegno nell'Auditorium del Monastero dei Benedettini; alle 18 incontro-dibattito alla ex chiesa di San Michele Minore

Venerdý 18 dicembre si svolge a Catania la manifestazione dal titolo "RelativitÓ e gravitazione: i primi cento anni. L'impatto della pi¨ elegante teoria della fisica moderna sull'uomo contemporaneo". Si tratta di due eventi, a cura dell'Istituto nazionale di Astrofisica, del dipartimento di Scienze umanistiche e della Biblioteca della CittÓ Metropolitana di Catania, per un confronto aperto nel centenario della Teoria della relativitÓ generale.

Alle 10:30, nell'auditorium del Monastero dei Benedettini, il prof. Francesco Coniglione (dipartimento di Scienze della formazione) introdurrÓ gli interventi degli astrofisici dell'Inaf Vincenzo Antonuccio-Delogu ("Spazio-tempo e gravitazione: la rivoluzione einsteiniana") e di Alfio Bonanno ("Buchi neri, wormholes e macchine temporali") e del giornalista scientifico e scrittore Pietro Greco ("Legno pregiato e marmo scadente: la genesi della teoria").

Nel pomeriggio, a partire dalle 18 (ex chiesa di San Michele Minore, piazza Manganelli), si svolge l'incontro-dibattito dal titolo "Dallo spazio-tempo relativistico alla Storia: l'impatto della relativitÓ generale sulla visione dell'uomo contemporaneo" a partire dal libro "Marmo pregiato e legno scadente. Albert Einstein, la relativitÓ e la ricerca dell'unitÓ in fisica" (Carocci Editore). Alla conversazione con l'autore, Pietro Greco, partecipano Vincenzo Antonuccio-Delogu, Alfio Bonanno e Francesco Coniglione. 

Il libro. Nel 1915 Albert Einstein rende pubblica per la prima volta a Berlino la sua teoria della relativitÓ generale. ╚ una delle pi¨ grandi conquiste nella storia del pensiero. E ancora oggi costituisce uno dei fondamenti della fisica. Ma Einstein Ŕ insoddisfatto. Definisce l'equazione che la descrive come un monumento composto da marmo pregiato (la parte che riguarda il campo gravitazionale) e da legno scadente (la parte che riguarda la materia), e si pone alla ricerca di una teoria ancora pi¨ generale - una teoria del tutto - che unifichi l'intera fisica. Ma Einstein non riuscirÓ a portare a termine questa ricerca e ancora oggi essa costituisce la sfida pi¨ grande per i fisici.

L'autore. Tra i conduttori di Radio3 Scienza, Pietro Greco Ŕ socio fondatore della CittÓ della Scienza di Napoli e membro del Consiglio scientifico di Ispra. Si interessa di storia della scienza e dei rapporti tra scienza e societÓ.

(18 dicembre 2015)


HANNO SCRITTO

Stampa testo
Invia questo articolo
Tutti gli appuntamenti...
Archivio eventi
In prima pagina