Università degli studi di Catania - L'Agenda

Le biblioteche per la città: sviluppo e inclusione

Giovedì 23 marzo alle 9:45, nel Coro di notte del Monastero dei Benedettini, incontro formativo sul ruolo urbano e sociale delle biblioteche

Giovedì 23 marzo alle 9:45, nel Coro di notte del Monastero dei Benedettini, si terrà l'incontro "Le biblioteche per la città: sviluppo e inclusione".

Si tratta del secondo di due seminari interattivi (bootcamp) sulle tecniche di library advocacy tenuti da Marci Merola, direttrice dell'Ufficio diLibrary Advocacy dell'American Library Association (ALA).

A questo appuntamento parteciperanno anche la scrittrice e collaboratrice di numerose biblioteche Antonella Agnoni e la direttrice della Biblioteca San Giorgio di Pistoia Maria Stella Rasetti.

Il punto di partenza del concetto di library advocacy è che le biblioteche hanno il potere di trasformare la vita delle persone e delle comunità e che per questo vanno valorizzate. I "bootcamp" promossi dall'ALA sono concepiti come seminari fortemente interattivi, nei quali si presentano e si testano in diretta le tecniche finalizzate alla difesa, crescita e promozione delle biblioteche come luogo pubblico, "contenitore" di risorse.

Nel corso del seminario formativo - aperto anche agli amministratori locali, alle organizzazioni e ai docenti - saranno evidenziate le nuove missioni della biblioteca pubblica tra cui fornire risorse e servizi per soddisfare i bisogni relativi all'istruzione, informazione e sviluppo individuale, ma anche luogo pubblico d'incontro e di agenzia per lo sviluppo individuale e sociale oltre che istituzione accessibile a tutti che fornisce accesso alla conoscenza.

Consulta il programma dettagliato

(23 marzo 2017)

Stampa testo
Invia questo articolo
Tutti gli appuntamenti...
Archivio eventi
In prima pagina