Università degli studi di Catania - L'Agenda

#facciamo_acqua

Mercoledì 22 marzo alle 10 (aula magna, Edificio per la didattica di Ingegneria), per la Giornata mondiale dell'Acqua, "water talks" divulgativi a cura del Dicar sulla cultura sostenibile delle risorse idriche, rivolti alle scuole superiori

Mercoledì 22 marzo alle 10, nell'aula magna dell'Edificio per la didattica di Ingegneria (Cittadella Universitaria, Edificio 14, via Santa Sofia 64, Catania), il dipartimento di Ingegneria civile e Architettura (Dicar) dell'Università di Catania organizza l'iniziativa "#facciamo_acqua - Water talks per una cultura sostenibile della risorsa idrica", in occasione della Giornata mondiale dell'Acqua. 

Il Dicar - da sempre stato impegnato in attività didattiche e di ricerca sul tema dell'acqua attraverso I'erogazione di percorsi di studio specifici e partecipazioni a progetti di ricerca nazionali e internazionali - organizza l'evento rivolto in particolare alle scuole superiori, con l'obiettivo di sensibilizzare le giovani generazioni sulle problematiche legate all'acqua, con particolare riferimento alla difesa del territorio dagli eventi alluvionali, alla lotta alla scarsità idrica e al cambiamento climatico e alla difesa dall'inquinamento.

L'incontro affronterà queste tematiche attraverso brevi "water talk" divulgativi tenuti dai docenti del Dipartimento, volti a illustrare i principali problemi e le azioni che possono essere messe in atto per superare le criticità esistenti, evidenziando il potenziale contributo che ciascuno di noi può dare per una migliore gestione della risorsa idrica.

Si parlerà di rischio idrogeologico in zone montuose e costiere, delle attività che il dipartimento ha svolto in collaborazione con la Protezione civile e il Genio civile in occasione dell’alluvione del 2009, del progetto Mose, finalizzato alla difesa di Venezia e della sua laguna dalle acque alte, ma anche dei piccoli e grandi gesti che ciascuno potrebbe fare per risparmiare questa risorsa vitale: installare nei condomini attrezzature per il recupero e il riutilizzo dell’acqua piovana per usi non potabili, migliorare l’efficienza energetica delle nostre abitazioni, installare i cosiddetti rompigetto nei rubinetti domestici per evitare gli sprechi e così via.

All’incontro interverranno i docenti Cinzia Santoro, Antonino Cancelliere (“L’acqua come risorsa scarsa”), Enrico Foti e Rosaria Musumeci (“Alluvioni: quando è troppa è troppa”), Paolo Roccaro (“Acqua reflua o semplicemente acqua?”), Alberto Campisano (“Citta sott’acqua, che fare?”) e Salvatore Leonardi (“L’offerta formativa del Dicar sull’Ingegneria delle acque”). 

Gli studenti avranno poi la possibilità di visitare il Laboratorio di Idraulica del dipartimento. Durante l'incontro, saranno inoltre premiati i vincitori del concorso fotografico e video "Acqua: troppa, troppo poca, troppo sporca", riservato agli studenti del triennio delle scuole superiori.

(22 marzo 2017)

ALLEGATI

Il programma della giornata
Stampa testo
Invia questo articolo
Tutti gli appuntamenti...
Archivio eventi
In prima pagina