Università degli studi di Catania
Università degli studi di Catania - L'Agenda

Il padre

altri eventi in città
Dall'11 al 16 dicembre, al ​Teatro Verga, in scena il testo di Florian Zeller per la regia di Piero Maccarinelli, con Alessandro Haber e Lucrezia Lante Della Rovere, in cartellone per la stagione 2018/19 del Teatro Stabile di Catania (biglietti a condizioni agevolate per universitari)

Dall'11 al 16 dicembre, al Teatro Verga di Catania, va in scena il testo di Florian Zeller "Il Padre", Piero Maccarinelli, con Alessandro Haber e Lucrezia Lante Della Rovere, in cartellone per la Stagione 2018/19 del Teatro Stabile di Catania.

Giovedì 13 dicembre alle 18:30, alla Sala Verga, il Teatro Stabile di Catania invita inoltre il pubblico a incontrare gli artisti dello spettacolo per un momento di confronto, riflessione e dialogo su un tema come quello della demenza senile, affrontato con ironia e tanta sensibilità dalla commedia di Zeller. 

Lo spettacolo

“Il Padre” debutta nel settembre 2012 al Hébertot Théâtre di Parigi con Robert Hirsch, diretto da Ladislao Chollat e replica sulle scene francesi fino al 2014 riscuotendo un grandissimo successo. Candidato al prestigioso Prix Molières nel 2014 si aggiudica il premio come miglior spettacolo dell’anno. Viene ripreso nel 2015 alla Comédie des Champs-Elysées. Nel 2015 l’opera viene adattata per il grande schermo da Philippe Le Guay col titolo “Florida”. È stato inoltre rappresentato a Londra al Wyndham’s Theatre e al Trycicle Theatre con protagonisti Kenneth Cranham e Claire Skinner. Debutta nel marzo 2016 al MTC – Manhattan Theatre Club di Broadway, con Franck Laugella, nella traduzione del due volte vincitore del “Tony Award”, Christopher Hampton e diretto dal regista premio “Tony Award”, Doug Hughes.

Sinossi

Andrea è un uomo molto attivo, nonostante la sua età, ma mostra i primi segni di una malattia che potrebbe far pensare al morbo di Alzheimer. Anna, sua figlia, che è molto legata a lui, cerca solo il suo benessere e la sua sicurezza. Ma l’inesorabile avanzare della malattia la spinge a proporgli di stabilirsi nel grande appartamento che condivide con il marito. Lei crede che sia la soluzione migliore per il padre che ha tanto amato e con cui ha condiviso le gioie della vita. Ma le cose non vanno del tutto come previsto: l’uomo si rivela essere un personaggio fantastico, colorato, che non è affatto deciso a rinunciare alla sua indipendenza. 

La sua progressiva degenerazione getta nella costernazione i familiari, ma la sapiente penna di Zeller riesce a descrivere una situazione che, seppur tragica per la crescente mancanza di comunicazione causata dalla perdita di memoria, viene affrontata con leggerezza e con amara e pungente ironia. Tutto a poco a poco va scomparendo: i punti di riferimento, i ricordi, la felicità della famiglia. La perdita dell’autonomia del padre, Andrea, progredisce a tal punto che Anna è costretta a dover prendere decisioni al suo posto e contro la sua volontà.

La forza di questa pièce consiste nel saper raccontare col sorriso e con ironia, delicatezza e intelligenza, lo spaesamento di un uomo la cui memoria inizia a vacillare e a confondere tempi, luoghi e persone. Con grande abilità l’autore ci conduce a vivere empaticamente le contraddizioni in cui il nostro protagonista incappa, il quale perdendo a poco a poco le sue facoltà logico-analitiche e non riuscendo più a distinguere il reale dall’immaginario, ci coinvolge con grande emozione in questo percorso dolorosamente poetico.

Biglietti #Unictateatro

Per questo spettacolo, grazie all’intesa tra l’Università di Catania e il Teatro Stabile, gli studenti universitari e il personale docente e tecnico amministrativo possono assistere alla prima di martedì 11 dicembre e alle repliche (12-16 dicembre), usufruendo di condizioni agevolate, previa prenotazione online.

Studenti: gli studenti possono beneficiare di 50 biglietti gratuiti (per la prima) e 205 biglietti al costo di 5 euro per tutte le date.

Personale: per tutte date, al personale docente e tecnico-amministrativo sono riservati 2668 biglietti al costo di 10 euro (possono essere acquistati fino a 2 biglietti contemporaneamente, il secondo al costo di 12 euro).

(11 dicembre 2018)


Connessioni umane | Teatro Stabile di Catania 2018/19

  • Apologia: Dal 14 al 26 maggio, al ​Teatro Verga, in scena lo spettacolo di Alexi Kaye Campbell (traduzione di Monica Capuani) per la regia di Andrea Chiodi, con Elisabetta Pozzi, in cartellone per la stagione 2018/19 del Teatro Stabile di Catania (biglietti a condizioni agevolate per universitari) (14 maggio 2019)
  • La rondine (La canzone di Marta): Dal 23 al 28 aprile, al ​Teatro Verga, in scena lo spettacolo di Guillem Clua (traduzione di Martina Vannucci, adattamento di Pino Tierno), per la regia di Francesco Randazzo, con Lucia Sardo e Luigi Tabita, in cartellone per la stagione 2018/19 del Teatro Stabile di Catania (biglietti a condizioni agevolate per universitari) (23 aprile 2019)
  • Le relazioni pericolose: Dal 2 al 7 aprile, al ​Teatro Verga, in scena lo spettacolo ​tratto dal romanzo di Choderlos de Laclos, di e con Elena Bucci e Marco Sgrosso, e con Gaetano Colella, in cartellone per la stagione 2018/19 del Teatro Stabile di Catania (biglietti a condizioni agevolate per universitari) (02 aprile 2019)
  • Il gabbiano: Dal 19 al 24 marzo, al ​Teatro Verga, in scena il testo ​di Anton Cechov (versione italiana di Danilo Macrì), per la regia di Marco Sciaccaluga, con Alice Arcuri, Elisabetta Pozzi, Stefano Santospago, in cartellone per la stagione 2018/19 del Teatro Stabile di Catania (biglietti a condizioni agevolate per universitari) (19 marzo 2019)
  • I miserabili: Dal 12 al 17 marzo, al ​Teatro Verga, in scena lo spettacolo tratto ​dal romanzo di Victor Hugo (adattamento teatrale di Luca Doninelli) per la regia di Franco Però, con Franco Branciaroli, in cartellone per la stagione 2018/19 del Teatro Stabile di Catania (biglietti a condizioni agevolate per universitari) (12 marzo 2019)
  • Fronte del porto: Dal 19 febbraio al 3 marzo, al ​Teatro Verga, in scena lo spettacolo ​di Budd Schulberg con Stan Silverman (traduzione e adattamento di Enrico Ianniello), per la regia di Alessandro Gassmann, con Daniele Russo, in cartellone per la stagione 2018/19 del Teatro Stabile di Catania (biglietti a condizioni agevolate per universitari) (19 febbraio 2019)
  • A. Semu tutti devoti tutti?: Dal 6 al 10 febbraio, al ​Teatro Verga, in scena i danzatori della Compagnia Zappalà Danza nella performance diretta da Roberto Zappalà (musica originale di Puccio Castrogiovanni, drammaturgia di Nello Calabrò e Roberto Zappalà), in cartellone per la stagione 2018/19 del Teatro Stabile di Catania (biglietti a condizioni agevolate per universitari) (06 febbraio 2019)
  • Sorelle Materassi: Dal 22 al 27 gennaio, al ​Teatro Verga, in scena lo spettacolo tratto dal romanzo di Aldo Palazzeschi (libero adattamento di Ugo Chiti), per la regia di Geppy Gleijeses, con Lucia Poli, Milena Vukotic e Marilù Prati, in cartellone per la stagione 2018/19 del Teatro Stabile di Catania (biglietti a condizioni agevolate per universitari) (22 gennaio 2019)
  • La classe: Dall'8 al 13 gennaio, al ​Teatro Verga, in scena il testo di Vincenzo Manna per la regia di Giuseppe Marini, con Claudio Casadio, in cartellone per la stagione 2018/19 del Teatro Stabile di Catania (biglietti a condizioni agevolate per universitari) (08 gennaio 2019)
  • Il padre: Dall'11 al 16 dicembre, al ​Teatro Verga, in scena il testo di Florian Zeller per la regia di Piero Maccarinelli, con Alessandro Haber e Lucrezia Lante Della Rovere, in cartellone per la stagione 2018/19 del Teatro Stabile di Catania (biglietti a condizioni agevolate per universitari) (11 dicembre 2018)
  • Li buffoni: Dal 4 all'8 dicembre, al ​Teatro Verga, in scena il testo di Margherita Costa per la regia di Nanni Garella, con gli attori di "Arte e Salute", in cartellone per la stagione 2018/19 del Teatro Stabile di Catania (04 dicembre 2018)
  • Il maestro e Margherita: Dal 27 novembre al 2 dicembre, al ​Teatro Verga, in scena il capolavoro di Michail Bulgakov, per la regia Andrea Baracco, con Michele Riondino (biglietti a condizioni agevolate per universitari) (27 novembre 2018)
  • Pensaci, Giacomino!: Dal 30 ottobre all'11 novembre, al ​Teatro Verga, in scena il testo di Luigi Pirandello per la regia di Fabio Grossi, con Leo Gullotta, in cartellone per la stagione 2018/19 del Teatro Stabile di Catania (biglietti a condizioni agevolate per universitari) (30 ottobre 2018)
  • Sei personaggi in cerca d'autore: Sabato 20 ottobre, al ​Teatro Verga, in scena l'opera di Luigi Pirandello per la regia di Michele Placido, in cartellone per la stagione 2018/19 del Teatro Stabile di Catania (20 ottobre 2018)
  • Scintille: Dall'8 al 14 ottobre, al ​Teatro Verga, in scena il testo di Laura Sicignano, con Laura Curino, che inaugura la stagione 2018/19 del Teatro Stabile di Catania (biglietti a condizioni agevolate per universitari) (09 ottobre 2018)
Stampa testo
Invia questo articolo
Tutti gli appuntamenti...
Archivio eventi
In prima pagina